Olgiate Comasco, 13 settembre 2017 - Il primo latte biologico lariano finisce nel Gorgonzola Bio. È come un ritorno a casa — spiega la Coldiretti Como Lecco — per questa specialità Dop, visto che le sue origini, peraltro contese, vedrebbero le grotte di Pasturo, in Valsassina, come suo luogo di nascita. Da oggi il Gorgonzola Bio verrà prodotto anche con il latte di Olgiate Comasco. Fare latte bio vuol dire sottoporre la propria azienda ad un lungo e non semplice processo di conversione, che solitamente dura dai due ai tre anni. Innanzi tutto, gli allevatori devono garantire agli animali una superficie di pascolo all’aperto apportando delle sostanziali modifiche alle stalle per rendere gli animali liberi di camminare fuori. Poi, negli allevamenti biologici, gli animali fanno un pasto principalmente a base di foraggio autoprodotto sui campi coltivati dall’allevatore stesso, sempre in maniera bio.

“Per noi — dice l’imprenditore agricolo Luca Andreoli — la conversione è durata circa un anno per i campi e due per gli animali, un tempo relativamente breve, perché utilizzavamo già metodi biologici senza essere certificati. E quindi, decidere di ottenere il marchio bio è stato un passaggio naturale, in linea con la nostra filosofia di agricoltura”. Questa specialità, che prevede l’utilizzo di latte da agricoltura biologica, permette di associare le caratteristiche del gorgonzola, per tradizione cremoso e dolce, alla filosofia del vivere sano.