Como, 9 agosto 2017 - Frontaliere comasco in gravissime condizioni dopo un infortunio che si è verificato in un cantiere a Lugano. Poco prima delle 13 in un'azienda in via Violino a Manno a Lugano sono stati chiamati i soccorsi.  Un 58enne operaio italiano di una ditta di lattoneria, residente in provincia di Como, stava effettuando dei lavori sul tetto dell'azienda. Per cause ancorta da chiarire ha sfondato un'ondulina in plastica cadendo da un'altezza di circa otto metri. Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Lugano che dopo avergli prestato le prime cure lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Stando ad una prima valutazione medica, il 58enne ha riportato gravi ferite tali da metterne in pericolo la vita.