Lenno (Como), 17 giugno 2017 - Col naso all'insù a scoprire stelle, pianeti, nebulose e galassie, con ai piedi l'incanto del lago di Como. Oggi dalle 21.30 seconda apertura della stagione per l'Osservatorio Astronomico del Monte Calbiga, con un'osservazione guidata del cielo, con i telescopi dell'Osservatorio e a occhio nudo. A condurre per mano nello sguardo verso il cosmo sarà il Gruppo Astrofili Lariani: nella prima parte della serata saranno protagonisti il pianeta Giove con i suoi satelliti naturali e le stelle doppie; nella seconda parte toccherà a Saturno con i suoi anelli e alle meraviglie del profondo cielo. Gli Astrofili Lariani guideranno nell'osservazione, dando informazioni sugli oggetti celesti e sulla geografia del cielo.

L'ingresso nell'Osservatorio avviene a gruppi di 10 persone circa; durante l'attesa del proprio turno ci si potrà intrattenere nell'osservazione a occhio nudo della volta celeste con l'aiuto degli astrofili. La partecipazione è libera: basta presentarsi all'Osservatorio dalle 21.30 in avanti. Dal momento che l'osservatorio astronomico, costruito all'interno di una trincea della Prima guerra mondiale, si trova a circa 1.600 metri di quota e in un luogo esposto il suggerimento degli organizzatori è di dotarsi anche di abbigliamento da montagna, perché eventuali venti possono far precipitare notevolmente la temperatura. In caso di maltempo la serata verrà annullata; se invece le condizioni meteo saranno incerte l'apertura dell'Osservatorio verrà valutata direttamente sul posto. L'Osservatorio Astronomico del Monte Calbiga aprirà poi sabato 1 luglio, sabato 5 agosto, domenica 6 agosto, sabato 2 settembre e sabato 7 ottobre.