Campione d'Italia (Como), 7 novembre 2017 - Impossibile elencare tutti i successi di Dodi Battaglia, conosciuto dal grande pubblico per aver fatto parte, per quasi mezzo secolo dei Pooh, i “fab four” della musica italiana. Dopo tre dischi solisti e l'addio al gruppo, adesso Dodi è pronto per far conoscere anche la “sua” musica e sabato 11 novembre si prepara a salire da protagonista sul palcoscenico del Salone delle Feste, al Casinò Campione d'Italia.

Di fronte al pubblico della casa da gioco quello che negli anni ’80 è stato incoronato come “miglior chitarrista europeo”, si prepara a stupire con la musica e con la voce, lui che è stato protagonista di tanti successi dei Pooh e di collaborazioni eccellenti con artisti del calibro di Zucchero, Maurizio Vandelli, Vasco Rossi, Gino Paoli, Enrico Ruggeri, Raf e Giorgio Faletti. 

Talento della musica dall’età di cinque anni, anche se all’epoca esordì con la fisarmonica, Dodi Battaglia ha firmato pezzi indimenticabili come “Noi due nel mondo e nell’anima”, "Ci penserò domani" e "L'altra donna", colonna sonora di tante storie d’amore.

“Sto portando avanti la mia maniera di suonare, la mia vita, quello che mi ha riempito il cuore da quando avevo 5 anni – confida l’artista che sabato 11 novembre sarà protagonista assoluto a Campione d’Italia – Per me questo non è mai stato un lavoro, ma una vocazione e un grande divertimento”. Una serata indimenticabile quella che si preparano a vivere al Casinò Campione d’Italia il prossimo 11 novembre, con il concerto che sarà anticipato da una cena a tema preparata dal resident chef Lorenzo Staltari.