Savona, 5 dicembre 2017 - L'An espugna la Zanelli di Savona e fino a domani pomeriggio , quando Recco ospiterà Siracusa, è sola in testa alla classifica con otto vittorie in altrettante gare. I vicecampioni d'Italia battono per 7 a 4 i padroni di casa della Rari Nantes al termine di una partita mai in discussione. Trascinati da uno strepitoso Christian Presciutti (poker di reti per il capitano dell'An) i ragazzi di Bovo hanno messo le cose in chiaro già nel primo quarto chiuso in vantaggio per 3 a 1. Nella seconda frazione l'An ha controllato i tentativi di Savona di rientrare in partita e all'intervallo lungo si è arrivati con Brescia avanti per 5 a 3. La sfida si è decisa nella terza frazione quando le reti di Presciutti e Janovic hanno portato allo strappo definitivo.Inutile il gol di Damonte nell'ultima frazione per Savona. Brescia ora avrà qualche giorno per ricaricare le pile prima di partire per Budapest dove sabato per la quarta giornata di Champions se la dovrà vedere con i padroni di casa dell'Orvosi.

SAVONA-AN BRESCIA 4-7 (1-3, 2-2, 0-2, 1-0)

Savona: Soro, Novara, Damonte 1, Steardo, L. Bianco, Ravina 2, Piombo, Milakovic 1, G. Bianco, Colombo, Grummy, Teleki, Missiroli. All. Angelini

An Brescia: Del Lungo, Guidi, C. Presciutti 3, Manzi, Paskovic, Rizzo 1, Muslim, Nora, N. Presciutti 1, Bertoli 1, Janovic 1, Vukcevic, Morretti. All. Bovo

Arbitri: Centineo e D’Antoni

Note: superiorità numeriche: Savona 3/8, Brescia 4/7. Spettatori 300 circa.