Brescia, 4 novembre 2017 - Un grande Brescia si impone 4-2 in casa della Fiorentina campione d'Italia in carica e si mantiene in testa a punteggio pieno dopo la quarta giornata di serie A. Con una prova brillante e convincente le Leonesse si sono così regalate il miglior viatico possibile in vista dell'attesa andata degli ottavi di finale di Champions League che mercoledì (alle 15 a Lumezzane) porterà la squadra di Giampietro Piovani ad ospitare il Montpellier, Un duello assai impegnativo che Cristiana Girelli e compagni potranno affrontare con ulteriore consapevolezza dopo la vera e propria prova di forza messa in mostra al "Bozzi" di Firenze, dove la compagine viola, nonostante la voglia di rifarsi dopo la sconfitta nella Supercoppa, ha dovuto arrendersi un'altra volta davanti al gioco e alla ferrea volontà delle giocatrici biancazzurre.

Il big-match si scalda subito e dopo un palo di Giugliano al 7', un minuto più tardi il Brescia passa in vantaggio grazie a Girelli che trasforma un rigore assegnato per un fallo subito da Giacinti. La squadra ospite controlla in modo puntuale la reazione delle locali e al 31' Bergamaschi firma il raddoppio ribadendo in rete un tiro di Giacinti respinto dal palo con Ohrstrom ormai fuori causa. Prima dell'intervallo, però, Bonetti riapre la contesa e al 43' firma al rete che riaccende le speranze delle toscane che al 20' della ripresa, ancora con un guizzo della stessa Bonetti, riescono ad acciuffare le Leonesse. Le giocatrici di Piovani dimostrano però il loro spirito indomabile e dopo soli 3' Girelli riporta in vantaggio la formazione biancazzurra, che al 39' può esultare per la preziosa vittoria grazie a Sabatino che firma il secondo poker alla Fiorentina e consente a tutto il gruppo di cominciare a pensare al Montpellier con lo spirito migliore.