Salò (Brescia), 5 ottobre 2017 - La Feralpi Salò torna da Teramo con un pareggio che non premia l'ottimo primo tempo della squadra di Michele Serena. Contro gli abruzzesi dell'ex Antonino Asta la formazione gardesana ha preso in mano le redini del gioco nella prima frazione di gioco, creando diverse palle-gol.

I tentativi della compagine gardesana non sono però riusciti a trovare il desiderato vantaggio e nella ripresa sono saliti di tono anche i biancorossi che si sono resi a loro volta pericolosi ed hanno visto svanire l'ultima palla-gol del match in pieno recupero, con l'ex lumezzanese Bacio Terracino che ha sfiorato la rete-beffa per gli ospiti. E' questo l'epilogo di un incontro che parte su ritmi subito sostenuti. Il Teramo manda al tiro Foggia e Soumaré, ma la prima vera occasione è della Feralpi, che al 16' costringe Calore ad una tempestiva uscita per sventare un invitante assist di Jawo per Voltan. Col passare dei minuti cresce la pressione della squadra bresciana, che al 32' guadagna una punizione da posizione interessante, ma il tentativo dello specialista Emerson non sortisce alcun effetto. Nella parte conclusiva del primo tempo il Salò ci prova ancora con Staiti, Guerra ed Emerson, ma il punteggio rimane immutato. Al ritorno in campo la formazione verdeblù cerca di proseguire nella sua pressione, ma gli abruzzesi si dimostrano più reattivi e l'incontro si fa ricco di capovolgimenti di fronte. Le occasioni non mancano da una parte e dall'altra, anche se sono i locali ad andare più vicini al vantaggio. Lo 0-0, comunque, non cambia e anche l'ultimo tentativo di Bacio Terracino in pieno recupero rimane senza esito, sancendo così la divisione della posta in palio.


TERAMO-FERALPI SALO' 0-0 
Teramo (3-5-2): Calore 6; Caidi 6, Speranza 6,5, Altobelli 6,5; Ventola 6, Varas 6,5 (35’ st Paolucci n.g.), De Grazia 6,5, Ilari 6 (34’ st Amadio n.g.), Pietrantonio 6 (35’ st Sales n.g.); Foggia 6 (24’ st Bacio Terracino 6), Soumaré 6,5 (16’ st Barbuti 6). A disposizione: Lewandowski; Milillo; Graziano; Diallo; Faggioli; Mancini; Fratangelo. All: Antonino Asta 6,5.
Feralpi Salò (4-3-1-2): Caglioni 6 (5’ st Livieri 6,5); Vitofrancesco 6 (33’ st Martin n.g.), Alcibiade 6, Emerson 6,5, Parodi 6; Staiti 6,5, Capodaglio 6,5 (24’ st Dettori 6), Magnino 6; Voltan 6,5 (33’ st Mattia Marchi n.g.); Guerra 6, Jawo 6,5 (23’ st Luche 6). A disposizione: Paolo Marchi; Ranellucci; Gamarra; Boldini; Turano; Marchetti. All: Michele Serena 6.
Arbitro: Matteo Gariglio di Pinerolo 6.
Note. Spettatori: 1.165. Ammoniti: Staiti; Varas; Ventola; Alcibiade. Angoli: 3-3. Recupero: 1’ e 4’