Salò (Brescia), 8 novembre 2017 - La Feralpi Salò manca il salto di qualità tanto atteso e viene beffata dalla Fermana nel recupero di una partita molto combattuta, che entrambe le contendenti hanno cercato di vincere. Un incontro che la formazione verdeblu ha affrontato con diverse novità, mentre sul fronte opposto i canarini hanno giocato con grande determinazione per ritrovare il risultato positivo. Le due squadre iniziano il match con grande attenzione, ben decise a non commettere errori. Dopo soli 5' la formazione gardesana guadagna una punizione che lo specialista Emerson trasforma in un assist per il colpo di testa dell'avanzato Alcibiade che Valentini blocca in bello stile. I padroni di casa cercano di prendere in mano le redini del gioco, ma i gialloblu controllano con ordine e punzecchiano con veloci ripartenze.

Dopo un'insidiosa conclusione di Lupoli terminata a lato, Parodi è costretto a chiudere in due occasioni sullo stesso attaccante marchigiano, mentre al 23' un calcio di punizione di Sansovini trova Caglioni pronto all'intervento. Il portiere gardesano si ripete al 32' per neutralizzare un insidioso spunto di Petrucci. La compagine di mister Destro va vicinissima al vantaggio al 41' con Sansovini che con una secca sventola colpisce in pieno la traversa. Nella ripresa la sfida sale di tono e dopo soli 3' Mattia Marchi, con una vera e propria perla, porta in vantaggio la Feralpi. Il vantaggio verdeblu è però di breve durata, visto che all'8' giunge la risposta di Sansovini che trafigge Caglioni per l'1-1. La parità, però, non piace a nessuna delle due contendenti ed entrambe cercano sino al termine il gol da tre punti. Un'operazione che in pieno recupero riesce a Da Silva, abile a siglare la rete che restituisce la gioia della vittoria ai marchigiani e lascia mestamente a mani vuote i gardesani.

Feralpi Salò-Fermana 1-2 (0-0)

Feralpi Salò (4-3-1-2): Caglioni 6,5; Vitofrancesco 6, Ranellucci 6, Emerson 6,5, Parodi 6,5 (37' st Martin n.g.); Alcibiade 6,5, Capodaglio 6, Luche 6 (20' st Voltan 6); Magnino 6; Mattia Marchi 6,5 (36' st Ferretti n.g.), Jawo 6 (27' st Guerra 6). A disposizione: Livieri; Rausa; Staiti; Marchetti; Turano; Gamarra; Dettori; Boldini. All: Michele Serena 6.
Fermana (4-4-2): Valentini 6; Clemente 6, Comotto 6,5, Benassi 6 (35' pt Mane 6), Sperotto 6 (28' st Cremona 6); Petrucci 6,5 (27' st Da Silva 7), Doninelli 6, Grieco 6, Misin 6 (44' st Franchini n.g.); Lupoli 6,5, Sansovini 6,5. A disposizione: Ginestra; Equizi; Maurizi; Forò; Ciarmela; Acunzo; Gasperi; King; Akammadu. All: Flavio Destro 7.
Arbitro: Paolo Bitonti di Bologna 6.
Reti: 3' st Mattia Marchi; 8' st Sansovini; 46' st Da Silva.
Note: ammoniti: Grieco; Vitofrancesco; Doninelli; Alcibiade; Voltan - angoli: 5-5 - recupero: 2' e 4' - spettatori: 600 circa.