Brescia, 4 ottobre 2017 - Giunge nel finale la beffa più amara per un buon Brescia che viene trafitto a 3' dal 90' e cade 1-0 in casa dell'Ajax. Un risultato, sicuramente ribaltabile la settimana prossima al "Rigamonti", ma che certo non rende giustizia alla buona prova delle giocatrici di Piovani che hanno fatto a lungo la partita senza però riuscire a sbloccare il risultato.

L'attesa gara, che rappresenta l'esordio in Champions League per diverse Leonesse, inizia all'insegna dell'equilibrio. Entrambe le contendenti, comunque, giocano con grande volontà e dopo soli 8' l'Ajax si procura la prima opportunità sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma Zeeman non inquadra lo specchio della porta. La risposta del Brescia giunge dopo soli 3' e Giacinti costringe Sarasola al primo intervento di una serata assai faticosa per il portiere biancorosso, costretto ad interventi ancora su Giacinti e Sabatino. Al 20' le padrone di casa rimangono in dieci per l'espulsione di Van Der Bighelaar, colpevole di una brutta entrata sulla Mendes. La squadra di Giampietro Piovani prende gradatamente coraggio e si rende ancora minacciosa con Girelli prima e Giacinti poi, ma Sarasola è sempre attenta. Sul fronte opposto Marchitelli deve sventare una maligna conclusione di Reichardt, ma è ancora del Brescia l'ultimo acuto del primo tempo, con Sarasola che deve intervenire per rintuzzare un'insistita azione nell'area olandese delle giocatrici biancazzurre. Nella ripresa l'Ajax cerca di chiudere tutti i varchi e punta su veloci ripartenze in contropiede. E' il Brescia a fare la partita, ma nonostante i tentativi di Giugliano e Giacinti la squadra di Piovani non trova il vantaggio che a quel punto sarebbe del tutto meritato. Nel finale è in agguato la beffa e al 42' Van Lunten pesca in area Bakker che in due tempi prima colpisce il palo e poi, di testa, insacca il gol che sancisce la più che immeritata sconfitta del Brescia.

Ajax-Brescia 1-0 (0-0)

Ajax (4-3-3): Sarasola; Van Der Most, Van Der Gragt, Van Dongen, Philtjens; Reichardt (17’ st Var Den Abbeele), Zeeman, Van Lunteren; Oudemast (28’ st Bakker), Van Den Bighelaar, Kaagman (45’ st Folkertsma). A disposizione: Kop; Payne; Romero; Keizerweerd. All: Nihon.
Brescia: (3-5-2): Marchitelli; Hendrix, Mendes, Fusetti (14’ st Di Criscio); Tomaselli, Heroum, Giugliano (26’ st Daleszczyk), Girelli, Bergamaschi; Sabatino, Giacinti. A disposizione: Ceasar; Boglioni; Pettenuzzo; Cacciamali, Ghisi. All: Piovani-
Arbitro: Lorraine Clarke (Scozia).
Reti: 42’ st Bakker.
Note: ammoniti: Oudermast; Bakker – espulsi: 20’ pt Van Der Bighelaar – angoli 4-3 per il Brescia – recupero: 2’ e 7’.