Brescia, 27 settembre 2017 - Nel girone B di serie D il quartetto delle bresciane trova sempre nuovi, validi motivi per porsi al centro dell'attenzione. Una considerazione che vale anche in vista della sesta giornata di andata, un turno che si aprirà sabato sera con un anticipo che riveste un significato del tutto speciale. Dalle 20.30 si ritroveranno infatti di fronte Darfo e Lumezzane per un derby tradizionalmente sentito che torna in Campionato dopo quasi 25 anni di assenza (il tempo della permanenza dei rossoblu ospiti tra i professionisti). Prima di questi cinque lustri camuni e valgobbini si contendevano a suon di risultati la supremazia nel calcio provinciale, ripromettendosi di anticipare i rivali nel salto di qualità verso il calcio che conta.

Un derby bresciano che torna in una situazione del tutto particolare, che indirizza i favori del pronostico verso i neroverdi, che sono a stretto contatto con la zona che conta della classifica e sono reduci dal bel successo colto a Caravaggio, mentre il Lumezzane, nonostante i recenti innesti di una mezza dozzina di giocatori di una certa esperienza, è ancora fermo al palo a quota zero dopo essere partito con un gruppo cposto interamente da Under 20. Mister Puccica ed i suoi, comunque, sono intenzionati a sovvertire le previsioni e a trovare l'attesa svolta del loro Campionato. Tra gli altri incontri in programma spicca poi il duello bresciano-bergamasco che porterà il Ciliverghe e il Rezzato capolista ad ospitare Ciserano e Virtus Bergamo. Per entrambe l'obiettivo è quello di sfruttare il fattore campo e cogliere un successo in grado di consolidare ulteriormente le rispettive ambizioni.