Brescia, 13 settembre 2017 - Sono giornate un po' particolari per il Brescia Beach Soccer. In effetti per la squadra allenata da Fabrizio Valli la stagione 2017 è ormai finita, ma ben tre giocatori della compagine biancazzurra (Spaccarotella, Steinemann e West) saranno impegnati nelle fila della Svizzera nella Coppa Europa che si terrà a Terracina sino al termine della settimana.

Un motivo in più per tracciare un breve punto della situazione in casa bresciana: "La stagione per il Brescia Beach Soccer - sintetizza lo stesso Valli - è stata sicuramente positiva. Eravamo partita per conquistare una salvezza che fosse la più tranquilla possibile e, oltre a centrare l'obiettivo con ampio anticipo, abbiamo sfiorato l'ingresso nei playoff. Siamo arrivati quinti nel girone Nord, a pochi punti dal quarto posto che garantiva la Final Eight. Se si considera che abbiamo affrontato l'ultima tappa con una squadra assai rimaneggiata per l'assenza di diversi giocatori impegnati con le nazionali, si può capire come il traguardo playoff sia stato davvero sfiorato". Per il futuro le idee e i progetti sono ben chiari: "La filosofia della società - spiega il tecnico bresciano - è sempre stata quella di compiere un passo alla volta. Stiamo già lavorando per la prossima stagione e, anche se le trattative entreranno nel vivo da gennaio, abbiamo già un quadro ben delineato. Il prossimo anno, con tutta probabilità, vedrà il ritorno di una squadra di grande tradizione come il Milano Beach Soccer e questo renderà le cose ancora più difficili. Nonostante questo vogliamo provare a raggiungere la Final Eight e questo vuol dire arrivare tra le prime quattro del girone Nord. Un progetto assai impegnativo, ma noi vogliamo provarci, naturalmente sempre andando avanti passo dopo passo".