Milano, 11 luglio 2016 - Milano è in pole position per diventare la nuova sede dell'Agenzia Europea del Farmaco (Ema). Il sorpasso su Roma è arrivato grazie alla spinta (forse decisiva) del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, in visita a Brescia dove ha inaugurato la nuova ala dell'Istituto Privato Poliambulanza. L'efficienza sanitaria lombarda - ha detto Lorenzin - è "il motivo per cui all'indomani di Brexit, pur essendo romana ho candidato il nome di Milano come sede dell'Ema".

La Lombardia - ha sottolineato il ministro - "con respiro europeo e un tessuto industriale accogliente, centri di ricerca, università, irccs, ha una concentrazione di luoghi che intorno alla struttura ambulatoria possono fare sistema" e avere "le caratteristiche che ci verrebbero richieste per ospitare l'Agenzia Europea del Farmaco". Sabato il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, aveva chiesto al sindaco di Roma Virginia Raggi di fare fronte comune per portare l'Ema nella Capitale. Un appello che, ormai, appare superato dalle scelte del governo.