Brescia, 1 ottobre 2016 - Un 'chief technology officer' per selezionare le migliori soluzioni da adottare in azienda, affiancato da un 'user experience director' che gestisce l'esperienza dell'utente all'interno di spazi complessi (virtuali e fisici) e da un 'director of analytics' e da 'Data analyst', esperti nella lettura e analisi dei dati. Ecco le nuove professioni digitali presentate nell'ambito del Festival Supernova che Talent Garden, la comunità fisica europea dei talenti digitali, ha organizzato a Brescia.

In ascesa sono anche lo 'sviluppatore mobile', che si occupa di applicazioni per smartphone e tablet, il 'big data architect', che gestisce l'analisi dell'architettura del sistema dei dati ed il 'web analyst', che interpreta i dati e fornisce analisi dettagliate sulle attività sulla rete. Sempre più ricercati anche il 'digital copywriter', che gestisce contenuti pubblicitari su piattaforme digitali (siti web, piattaforme e-commerce), il 'community manager', addetto alla gestione di una comunità virtuale con i compiti di progettarne la struttura e di coordinarne le attività, ed il 'digital Pr', che si occupa delle pubbliche relazioni attraverso i canali online. Le aziende cercano però anche 'digital advertiser', per la gestione di campagne pubblicitarie sul web, 'e-reputation manager', per gestire la reputazione online, e 'Seo e Sem specialist', esperti di tecniche che aiutano le aziende a ottimizzare il posizionamento sui motori di ricerca.