Brescia, 13 luglio 2016 - L'artista bulgaro Christo - intervenuto all'assemblea 2016 del gruppo Giovani imprenditori dell'Associazione industriale bresciana che si è tenuta all'auditorium Santa Giulia - ha parlato della sua installazione The Floating Piers: "Lavoriamo sempre a due o tre progetti in contemporanea perché non sappiamo mai quando arriveranno i permessi. Per Floating Piers è stato un successo".

"L'opera di Christo è 4.0, come piace ai giovani", ha detto Franco Gussalli Beretta, presidente della fabbrica d'armi di Gardone Valtrompia e partner finanziario della passerella che per due settimane ha permesso di camminare sulle acque del lago di Iseo. "È stata un'opera aperta, digitale, pop ed esperienziale. Anche Christo - ha aggiunto Beretta - ha un approccio molto concreto e pragmatico. Siamo riusciti a fare sistema: artista e istituzioni che hanno dato i permessi e gli imprenditori".

Per il presidente di Aib Marco Bonometti "l'opera di Christo ci insegna a osare". "Bisogna credere nei giovani, e ricordarsi che Aib è una palestra e senza impresa non c'è cultura" ha aggiunto Bonometti.