Brescia, 18 marzo 2017 - L'argomento profughi tiene ancora banco in Lombardia. Stavolta è il turno di Trevisano Bresciano, dove l'amministrazione comunale locale ha domandato agli abitanti, in un referendum consultivo: "Volete che sul territorio arrivino richiedenti asilo?". Si sono presentati 114 residenti su 500 aventi diritto e la maggioranza, 68 contro 46, ha detto 'no' al sistema di protezione Sprarrar (Servizio centrale del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati). Nei piani della Prefettura di Brescia a Treviso Bresciano sarebbero dovuti arrivare sei richiedenti asilo. Ma gli abitanti, anche se per la verità soltanto un quinto, hanno detto no.