Orzinuovi (Brescia), 10 luglio 2017 - Quando i carabinieri lo hanno fermato è andato completamente fuori di testa, aggredendoli con inaudita violenza. È accaduto nelle scorse ore a Orzinuovi, durante un controllo del territorio messo in atto dai militari della compagnia di Verolanuova. A finire nei guai è stato B.C., 36 anni, di Soncino in provincia di Cremona, pregiudicato. Le accuse per lui ora sono di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, nel momento in cui è stato fermato, ha prima mostrato segni di agitazione, poi si è scagliato contro gli operatori. Subito dopo ha cercato di fuggire a piedi. Una volta reso inoffensivo, è stato portato in ospedale e poi in caserma. Uno dei militari che ha aggredito guarirà in otto giorni, lui invece ne avrà per tre. L’arresto è stato convalidato.