Brescia, 9 settembre 2017 - Il red carpet della Mostra internazionale del Cinema di Venezia parlerà un po’ bresciano. Ambasciatore della Leonessa sarà Nicola Zambelli, film-maker autore di un video che racconta il rapporto tra giovani, cinema e musei. Tutto nasce dal progetto “Art Trailer – Se fosse una canzone...”, ideato dalla Fondazione Brescia Musei, in collaborazione con Liceo Calini e Ordine degli Architetti di Brescia.

L’iniziativa rientra nel progetto di alternanza scuola-lavoro realizzato la scorsa primavera insieme agli studenti della classe 4F del Calini, liceo che si è già distinto per il suo Book Trailer, festival cine-letterario. «Il progetto – spiega Francesca Raimondi, di Fondazione Brescia Musei – è nato sull’onda di alcuni interrogativi (come vedono gli adolescenti il museo? Come lo vorrebbero?) dettati dalla consapevolezza che gli adolescenti spesso percepiscono i musei come realtà distanti e difficilmente appetibili, dalla constatazione che in questa fascia d’età conta molto di più il punto di vista dei coetanei rispetto a quello degli adulti e dalla volontà di avvicinare i ragazzi alle molteplici professioni che gravitano attorno al mondo dell’istituzione museale».

Ai ragazzi è stato chiesto di raccontare il Museo di Santa Giulia usando il linguaggio del cinema, utilizzando un mezzo poco usuale per le riprese ma che ormai è diventato parte integrante della vita dei giovani: lo smartphone. Ne sono usciti sei cortometraggi, ambientati dentro Santa Giulia, in cui gli storyteller digitali hanno raccontato il loro museo (i video sono pubblicati sul sito di Fondazione Brescia Musei). A guidare i giovani nella loro esperienza cinematografica, il film-maker Zambelli, scelto dalla Fondazione Brescia Musei per accompagnarli nei laboratori didattici. Zambelli, che ha una lunga esperienza come documentarista, ha raccontato, in un video di una ventina di minuti, il backstage del progetto. Il filmato è piaciuto alla Fondazione Filmagogia, che lo ha selezionato all’interno del concorso International Audiovisual Awards, rivolto a registi e film-makers. La giuria dei Premi Filmagogia, Fondazione Augusta Pini e Media Archive Venezia 2017, ha deciso di assegnargli la Menzione Speciale Filmagogia “Formazione” Venezia 2017. Oggi alle 11 la premiazione ufficiale all’Hotel Excelsior al Lido di Venezia.