Manerbio (Brescia) - 3 gennaio 2018 - Si è aperto nel peggiore dei modi il 2018 per gli incidenti stradali in provincia di Brescia. Dopo le sei vittime registrate ieri in A21 in territorio di Montirone, stamani alle 7,30 c'è stato un altro morto per uno schianto: è un 42enne egiziano di casa a Ghedi. L'uomo ha perso la vita in un frontale sulla 668 a Manerbio. L'automobilista procedeva in direzione di Ghedi sulla sua Fiat Punto quando ha perso il controllo del mezzo, avrebbe invaso la corsia opposta e si è schiantato contro un tir, finendo in testa coda contro una seconda vettura, un'Audi (ferito lieve il conducente). Per il 42enne non c'è stato nulla da fare. E' deceduto sul posto, dove erano intervenuti l'elisoccorso, i vigili del fuoco e la Polstrada di Desenzano.