Ghedi, 12 agosto 2017 - Si era infilato in borsa un paio di scarpe, un caricabatteria e una batteria per smartphone, in tutto merce per un valore di 70 euro, e non intendeva minimamente pagare. E' un ventenne marocchino, ora in carcere per rapina. Il giovane nei giorni scorsi aveva finto di fare la spesa in un supermercato di Ghedi e poi aveva tentato di dileguarsi senza passare dalla cassa.

Il direttore aveva provato a fermarlo, rimediando solo spintoni. A rintracciare il ragazzo ci hanno pensato i carabinieri della compagnia di Verolanuova, che dopo essersi fatti consegnare le chiavi del suo appartamento dal proprietario, gli sono piombati in soggiorno con le manette.