Brescia, 12 aprile 2016 -  Si discute domani, mercoledì 13 aprile, in Cassazione il ricorso per la revisione del processo a carico di Saverio De Sario, l'uomo condannato a dieci anni di carcere per violenza sessuale sui due figli (all'epoca dei fatti, avvenuti nel 2001 tra Brescia e la Sardegna, avevano 12 e 10 anni) che dopo parecchi anni hanno ritratto tutto negando gli abusi e raccontando di aver accusato il padre spinti dalla madre. La richiesta di revisione presentata dal legale di De Sario era già stata dichiarata inammissibile dalla Corte di Appello di Roma.