Offlaga (Brescia), 25 luglio 2017 - L'indagine dei carabinieri di Manerbio aveva portato alla luce un vasto giro di spaccio di cocaina che interessava una trentina di Comuni della provincia di Brescia e che aveva permesso a chi lo gestiva di incassare, con lo spaccio di circa 1,5 chili di polvere bianca, almeno 100mila euro in due anni. Risalendo tutta la filiera i militari di Manerbio nelle scorse ore hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un marocchino di 40 anni residente a Offlaga, nella Bassa bresciana. L'uomo una volta rintracciati è stato arrestato e quindi condotto in carcere a Brescia dove ora è a disposizione dei magistrati.