Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

Green Hill, il tribunale conferma il sequestro dei Beagle

La decisione del Riesame

Oltre 2600 cani sono stati salvati e affidati, la scorsa estate, a tante famiglie

Uno dei beagle di Green Hill (foto Ansa)
Uno dei beagle di Green Hill (foto Ansa)

Brescia, 22 maggio 2013 - I beagle salvati dall’allevamento Green Hill di Montichiari, dove erano destinati alla sperimentazione, sono più al sicuro: il Tribunale del Riesame di Brescia ha accolto il rinvio della Corte di Cassazione a maggiore tutela dei beagle, ed è così “ulteriormente confermata la validità del sequestro preventivo” degli animali, sottolinea la Lav. Oltre 2600 beagle sono stati salvati e affidati, la scorsa estate, a tante famiglie.

“La pronuncia del Tribunale del Riesame di Brescia è una nuova positiva tappa della vicenda giudiziaria, dopo la sconfitta di Green Hill davanti al Gip del Tribunale e il pronunciamento della Corte di Cassazione”, sottolinea la Lega antivivisezione, aggiungendo: “Così è ulteriormente confermata la validità del sequestro dei beagle che, con questa decisione, si conferma preventivo”. E - assicura la Lav - “i nostri legali sono impegnati per intervenire nel processo che a breve si aprirà per punire i responsabili di maltrattamenti, anche aggravati dalla morte, e di uccisione di animali e far chiudere definitivamente l`allevamento bresciano.”

Condividi l'articolo
comments powered by Disqus
404 - Resource not found
404 – Resource not found

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP