Ponte di Legno (Brescia), 24 settembre 2017 - Da oggi al 15 ottobre si passeggia tra i colori dell’autunno, ascoltando il bramito dei cervi. Non sono quindi solo gli occhi a stupirsi dei magnifici paesaggi che il comprensorio Pontedilegno-Tonale regala nella stagione autunnale, anche l’udito viene coinvolto nel trekking lungo i sentieri che attraversano la natura, tra valli e alpeggi. E’ solo in questo periodo dell’anno che, addentrandosi nel bosco, è possibile sentire il bramito dei cervi in amore, alle prese con l’arte del corteggiamento.

Con la guida e con l’aiuto di un binocolo è possibile anche osservare i cervi, alcune volte si vedono i cervi maschi scontrarsi tra loro con i grandissimi palchi, una sfida dettata da madre natura. Attorno a loro, le femmine assistono alla battaglia. I loro bramiti, veri e propri duelli vocali ingaggiati tra i maschi, risuonano con particolare intensità in Val Grande a Vezza d’Oglio, in Val di Canè a Vione e nella Valle delle Messi a Ponte di Legno, meta di escursioni organizzate. Queste valli si trovano nel Parco nazionale dello Stelvio, in un contesto alpino di grande suggestione punteggiato da belle e tipiche cascine, immerse in prati incorniciati da fitti boschi. La Casa del Parco dell’Adamello organizza escursioni faunistiche per famiglie oggi e il 30 settembre; in ottobre nelle seguenti date: domenica 1, sabato 7 e domenica 8; sabato 14 e domenica 15; sabato 21 e domenica 22. L’apericervo viene organizzato nell’area faunistica di Pezzo (frazione di Ponte di Legno), nel Parco Nazionale dello Stelvio, sabato 30 settembre e sabato 7 ottobre: alle ore 15 ritrovo presso la località Pirli da dove inizia la visita guidata e l’osservazione dei cervi. Per concludere, un laboratorio per bambini e apericervo in compagnia.