Brescia, 18 marzo 2017 - Il Brescia riparte da un pareggio in rimonta contro uno Spezia che in trasferta non riesce ad innestare la marcia giusta: al Rigamonti finisce 1-1. Un punto di speranza, per credere nella resurrezione. Gli ospiti passano già dopo 4' con un tiro da fuori di Sciaudone sul quale Minelli va in ritardo. Al 30' della ripresa il pareggio del Brescia con Mauri: sinistro in contro alzo, palo interno e gol. Nel mezzo lo Spezia ha recriminato per un salvataggio sulla linea di Untersee su conclusione di Granoche: il pallone sembrava però essere entrato.  

BRESCIA (4-3-3): Minelli 6; Untersee 6.5, Romagna 6, Prce 5, Lancini 6; Bisoli 5.5, Mauri 6, Martinelli 5.5; Bonazzoli 4.5 (1'st Ferrate 6), Caracciolo 6, Sbrissa 5 (12'st Camara 6).
In panchina: Arcari, Dall'Oglio, Crociata, Modic, Ndoj, Fontanesi.
Allenatore: Cagni 6.
SPEZIA (4-3-3) Chichizola 6; Migliore 6, Terzi 6, Valentini N. 6, Vignali 5.5; Djokovic 5.5, Errasti 6, Sciaudone 7; Fabbrini 6.5 (18'st Baez 5), Granoche 6.5, Piccolo 7.
In panchina: Valentini, Ceccaroni, De Col, Datkovic, Maggiore, Mastinu.
Allenatore: Di Carlo 6.
ARBITRO: Martinelli di Roma 6.
RETI: 4'pt Sciaudone, 30 st Mauri.
NOTE: spettatori 7.000 circa. Ammoniti Terzi, Sciaudone, Fabbrini. Angoli 4-1 per lo Spezia. Recupero: 1'; 3'.