Brescia, 2 dicembre 2017 - Il Brescia torna alla vittoria e tira un bel sospiro di sollievo. Le Rondinelle sono riuscite a battere 2-0 la Salernitana nella partita da non fallire e possono così proseguire il loro cammino con rinnovata serenità. Ancora una volta, però, la squadra biancazzurra ha offerto una prova dai due volti, con un primo tempo piuttosto incolore ed una decisione accelerazione nella ripresa. Proprio il secondo tempo ha permesso alla formazione di Pasquale Marino di far fruttare l'impegno profuso, portandosi subito in vantaggio grazie ad una maldestra deviazione di Vitale e al "solito" gol di Caracciolo che nel finale ha messo in cassaforte tre punti letteralmente d'oro, prevenendo i possibili patemi d'animo legati agli ultimi minuti.  Stimolati dagli eloquenti striscioni esposti dai tifosi, i giocatori biancazzurri cercano di partire su buoni ritmi, ma la difesa campana è attenta. Il primo spunto è di marca biancazzurra, con Furlan che chiama al lavoro la retroguardia granata.

Dopo un bell'intervento di Radunovic, che si distende per sventare una sventola dalla distanza, giunge la risposta degli ospiti che tra il 23' ed il 24' si rendono pericolosi con Rossi, ma Minelli si fa trovare pronto. Nella parte finale del primo tempo il Brescia cerca di aumentare la sua pressione, ma, nonostante gli spunti di Torregrossa, Bisoli e Furlan, le due contendenti vanno al riposo sullo 0-0. La ripresa, in pratica, si apre con lo spunto che decide il match. E' il 5' quando Vitale interviene dopo un colpo di testa di Caracciolo e spiazza il suo portiere. I campani cercano di reagire, ma la difesa bresciana è attenta. La sfida rimane aperta e le due squadre cercano di pungersi con buona decisione, ma il risultato non muta. I tifosi bresciani si apprestano a vivere un nuovo finale al cardiopalma, ma al 35' capitan Caracciolo firma il guizzo che vale il raddoppio a costringe anzitempo alla resa la Salernitana, riportando le Rondinelle alla sospirata vittoria.

Brescia-Salernitana 2-0 (0-0)

Brescia (3-4-1-2): Minelli 6; Coppolaro 6, Gastaldello 6,5, Edoardo Lancini 6; Cancellotti 6, Dall'Oglio 6,5 (31' st Machin 6), Martinelli 6,5, Furlan 6,5; Bisoli 6; Caracciolo 7 (41' st Ferrante n.g.), Torregrossa 6. A disposizione: Andrenacci, Pelagotti, Nicola Lancini, Bagadur, Bandini, Longhi, Ndoj, Rivas, Cortesi. All: Pasquale Marino
Salernitana (3-5-2): Radunovic 6,5; Pucino 6, Mantovani 6,5 (31' st Sprocati n.g.), Schiavi 6; Gatto 6, Minala 6, Signorelli 6,5, Rizzo 6 (16' st Ricci 6), Vitale 6; Bocolan 6, Rossi 6,5 (10' st Rodriguez). A disposizione: Adamonis, Kiyine, Tuia, Odjer, Di Roberto, Asmah, Perico, Cicerelli, Popescu. All: Simone Bollini 6.
Arbitro: sig. Illuzzi di Molfetta 6.
Reti: 5' st aut. di Vitale (S), 35' st Caracciolo (B).
Note: ammoniti: Pucino, Machin, Torregrossa - angoli: 5-3 per la Salernitana - recupero: 1' e 5' - spettatori: 8.000 circa.