Brescia, 19 aprile 2017 - La serie A di calcio femminile si appresta a ripartire dopo la pausa imposta dagli impegni della Nazionale. Sabato 22 il Brescia sarà di scena a Como per un derby lombardo dal significato particolare. In effetti, mentre le lariane devono conquistare punti per consolidare le proprie speranze di salvezza, le Leonesse devono vincere per mantenere ben saldo il secondo posto che garantisce l'accesso alla Champions League del prossimo anno (sarebbe la quarta partecipazione consecutiva per la squadra biancazzurra). La formazione di Milena Bertolini, messa da parte la delusione per la sconfitta patita nel duello diretto con la Fiorentina, che ha indirizzato le viola verso il loro primo scudetto, è chiamata a concludere ugualmente in bello stile questa stagione e in questo senso sono due gli obiettivi che la compagine del presidente Cesari deve inseguire.

Oltre alla conquista definitiva della piazza d'onore, capitan Cernoia e compagne devono infatti puntare con grinta alla Coppa Italia. In questo senso il Brescia dovrà misurarsi ai quarti di finale con il temibile Mozzanica, attualmente terzo in classifica, ma deve dare il massimo per proseguire la sua corsa e conservare nella propria bacheca il trofeo tricolore. "Dobbiamo concentrarci su un impegno per volta - è la precisazione di Milena Bertolini - In questo momento dobbiamo dedicare tutta la nostra attenzione al Como. E' un avversario insidioso e noi dobbiamo affrontarlo al massimo se non vogliamo incorrere in brutte sorprese".