Notizie Brescia
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
Training day per decine di studenti

Addestramento in tuta mimetica

di MILLA PRANDELLI
— BRESCIA —
MOSTRERANNO LA loro capacità di trasmettere messaggi radio, ma anche di orientarsi nei boschi e di marciare. Tireranno con la carabina e si esercit...
Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande
2009-05-08
di MILLA PRANDELLI
— BRESCIA —
MOSTRERANNO LA loro capacità di trasmettere messaggi radio, ma anche di orientarsi nei boschi e di marciare. Tireranno con la carabina e si eserciteranno nel primo soccorso e nella lettura cartografica. Sono alcune delle prove cui si sottoporranno decine di studenti bresciani, provenienti da 18 istituti superiori di secondo grado nel corso di “Training Day”, la giornata d’incontro tra la scuola e le Forze Armate, che quest’anno si svolgerà venerdì 15 maggio nella zona di Compiano, alla periferia di Brescia, dove la città termina e iniziano i colli e i boschi.

A ORGANIZZARE è l’Esercito Italiano con il Comando Militare Esercito Lombardia e il Centro Documentale di Brescia, l’ex distretto militare. A svolgere la parte operativa, coordinato dal maggiore Roberto Viani, è il Gruppo sportivo militare della riserva selezionata in collaborazione con la protezione civile e l’Associazione Nazionale Alpini, le altre forze dello Stato, la Croce Rossa Italiana e i volontari del soccorso oltre che con le associazioni combattentistiche e d’arma. Il tutto con il patrocinio dell’ufficio scolastico provinciale e del comune di Brescia.

TRAINING day significa giornata di addestramento. «In realtà il 15 maggio sarà il momento finale di una preparazione lunga 40 ore fatta dallo staff ai ragazzi che partecipano - spiega il maggiore Viani - da mattina a sera i nostri studenti si sottoporranno a una serie di gare sportive in cui condivideranno i valori positivi che stanno alla base delle Forze Armate». La giornata si strutturerà in una gara militare per pattuglie di tre o quattro persone che sosterranno prove attinte da vari ambiti e cioè della vita civile e scolastica, militare, della protezione civile e del soccorso.

A OSPITARE la rassegna, che godrà della presenza del X reggimento guastatori di Cremona e del IV reggimento Alpini paracadutisti di Bolzano, sarà il campo di Tiro a Segno Nazionale. «Prossimamente - sottolinea il vicesindaco di Brescia - potrebbe sorgere una struttura che ospiterà un training camp permanente, sul modello di altri nazioni europee e non. L’idea con cui 5 anni fa è nato il training day di Brescia, poi esportato nelle altre province lombarde, ci piace molto. Crediamo che una struttura permanente potrebbe essere utile per la formazione degli studenti bresciani».. La squadra che vincerà la competizione il 15 maggio disputerà le finali regionali a Milano.









Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro