Orio al Serio, 28 luglio 2016 - Incremento di passeggeri del 6,7% rispetto allo scorso anno all'aeroporto di Orio al Serio. Il Consiglio di amministrazione di Sacbo, la società che gestisce lo scalo, ha comunicato il passaggio da 4.913.750 a 5.242.919 passeggeri da gennaio a giugno. A fronte della diminuzione nell'ordine dell'8% dei movimenti aerei cargo, si registra la sostanziale conservazione del valore di prodotto delle attività logistiche legate alle merci aeree, nonostante il calo da 60.483 a 57.185 tonnellate (-5,5%).

"I risultati operativi del primo semestre 2016 consentono di conseguire gli obiettivi prefissati in termini di budget economico-finanziario", fa sapere Sacbo. Il valore della produzione al 30 giugno 2016 è risultato pari a 59,872 milioni (+ 7,4% rispetto al primo semestre 2015), con un risultato corrispettivo di 6,792 milioni, corrispondente a una crescita del 28,5% dell'utile netto. "La variazione positiva del risultato di periodo è da imputarsi in particolare alle ottime performances derivante dalle nuove attività commerciali avviate lo scorso esercizio in occasione dell'ampliamento dell'aerostazione".