Zogno (Bergamo), 12 ottobre 2017 - Ancora sangue sulle strade della Bergamasca. Ennesimo schianto mortale all'alba di oggi, giovedì 12 ottobre, lungo la provinciale della Valle Brembana. La vittima è una donna di 54 anni, Valentina Milesi, sposata, due figli, è stata investita nei pressi del panificio Pesenti. E' stata travolta e uccisa vicino a casa da un'auto, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali e stava raggiungendo il fornaio. Lo schianto è avvenuto intorno alle 6, all'altezza di via Locatelli a Zogno. 

Il conducente della vettura, una Mercedes classe C, un 28enne, è stato prima trasportato, sotto choc, all'ospedale di San Giovanni Bianco, dove gli sono stati curati dei lievi traumi, e successivamente è stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale, su disposizione del magistrato di turno. Secondo le contestazioni che gli vengono mosse, al momento dell'investimento andava ad una velocità eccessiva, 80 chilometri all'ora, anzichè a 50 come prevede la cartellonistica stradale in quel tratto della provinciale.