Antegnate (Begamo), 7 febbraio 2015 -  La tua pelliccia, il loro sangue”. È quanto si legge sullo striscione affisso dalla "Foresta che Avanza" ad Antegnate, di fronte al nuovo allevamento di  visoni da pelliccia. "Assurdo pensare che questa pratica barbara venga ancora oggi finanziata e concessa sfruttando la vita di questi  animali come fossero semplice merce - spiega in una nota il gruppo ecologista di CasaPoud -. Tutto questo è oggi aberrante  con la presenza di una vasta gamma di alternative, sintetiche e non, alla pelliccia".

Oltre allo striscione è stata sporcata di vernice rossa la strada di fronte all'allevamento. "Tutto questo sangue è evitabile - conclude il movimento - e ci auguriamo la rapida chiusura di questo mattatoio anche tramite la ormai terza manifestazione di protesta in tre anni".