Treviglio (Bergamo), 30 settembre 2017 - Con cadenza regolare, a partire dallo scorso mese di dicembre, all'interno di un negozio del centro di Treviglio si registravano furti di vario genere: borse, vestiti, portafogli, accessori vari. I carabinieri hanno scoperto che a prelevarli era una casalinga ladra seriale, che è stata ora denunciata.

Incensurata, 43 anni, la donna rivendeva quanto rubato su Facebook. In casa i carabinieri le hanno trovato merce per migliaia di euro: il bottino degli ultimi colpi nel negozio. Fondamentali per le indagini sono state le riprese dell'impianto di videosorveglianza presente nel negozio. Con disinvoltura la casalinga riusciva a sottrarre e nascondere i vari capi e abiti posti in vendita nel negozio, riuscendo sempre a farla franca. I militari si sono appostati fuori dal negozio e l'hanno bloccata. Aveva rubato ulteriori beni per 500 euro.