Brescia, 19 luglio 2017 - Massimo Bossetti resta in carcere. Dopo la decisione dei giudici della Corte d'assise d'Appello di Brescia, il carpentiere di Mapello è ancora dietro le sbarre, accusato dell'omicidio di Yara Gambirasio.Oggi ha ricevuto la
visita di uno dei suoi avvocati, Claudio Salvagni.  legale, dopo aver colloquiato per un'ora e mezza con Bossetti nel carcere di via Gleno a Bergamo, l'ha trovato "molto provato". E ha continuato: "Continua a chiedersi per quale ragione non gli è stata
concessa la prova del Dna". Poi ha aggiunto: "Continua a chiedere dei suoi figli".