Pontida (Bergamo), 16 giugno 2017 - Pontida torna quella di sempre. C'è voluto un pò di tempo, ma la scritta 'padroni a casa nostra' è riapparsa sul pratone della Lega Nord nella cittadina in provincia di Bergamo dove ogni anno il Carroccio tiene il suo appuntamento più atteso. Era stata tolta appena prima del concerto di orgoglio terrone organizzato il 22 aprile come reazione alla visita a Napoli di Matteo Salvini, per evitare sfregi. Una decisione che a parte dei leghisti non era piaciuta per nulla.

"Ci abbiamo messo qualche giorno in più causa piogge a maggio e muro umido che non permetteva di rifare la base - ha annunciato su Fb il segretario bergamasco del Carroccio Daniele Belotti - Ora è stato consolidato il sottofondo, ridipinta la parete e rifatta, più grande, la scritta". Belotti, che ha ringraziato i militanti che hanno lavorato gratis, ha anche dato appuntamento per il prossimo raduno di Pontida il 17 settembre.