Treviglio (Bergamo),17 luglio - I carabinieri le hanno intimato l'alt nei pressi di Zingonia, nei dintorni di Bergamo, ma l'automobilista, una milanese di 34 anni, incensurata ma senza patente, si è data alla fuga. Così la notte scorsa è iniziato un rocambolesco inseguimento da film, che si è protratto per oltre venti chilometri, durante i quali la donna ha percorso tratti contromano, zigzagato a forte velocità e rischiato di provocare incidenti. Alla fine l'auto è stata fermata a Gorgonzola (Milano), ma la donna non si è data per vinta: ha infatti morsicato i carabinieri di Treviglio (Bergamo), danneggiato la pattuglia e si è rifiutata di sottoporsi all'alcoltest. È stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento aggravato e per il rifiuto di sottoporsi all'alcoltest.