Bergamo, 8 ottobre 2017 - Paura per un ragazzino di 14 anni, colpito da una meningite batterica e che ora si trova  ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. Le sue condizioni appaiono al momento stabili (non sembra in pericolo di vita) e si stimano lievi i danni cerebrali.

È stata disposta la profilassi nei confronti di familiari e compagni di scuola. Solo dieci giorni fa un tredicenne di Abbiategrasso è stato colpito da meningite di tipo C ed è morto all'ospedale San Gerardo di Monza.