Bergamo, 7 febbraio 2018 -  Straordinario intervento all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo: sono state separate due gemelle congiunte, nate nella mattinata del 23 agosto 2017 con un cesareo programmato a 35 settimane di gestazione. L'operazione è stata eseguita mercoledì 31 gennaio e non ha fatto registrare complicazioni.  Le bambine sono ora ricoverate in condizioni stabili, ma non possono essere considerate fuori pericolo: la prognosi di entrambe resta riservata, visti - spiegano dall'ospedale - gli alti rischi connessi al periodo post operatorio in questo genere di interventi. L'intervento è il primo mai eseguito in Lombardia e tra i pochissimi in Italia. Dal Papa Giovanni XXIII aggiungono che "nel rispetto della volontà dei genitori, per ora non verranno diffusi altri dettagli".