Filago (Bergamo), 5 novembre 2017 - La cercavano da ieri pomeriggio, quando Franca Locatelli 72 anni era sparita da casa. E oggi, intorno alle 12.30 hanno trovato la donna morta all'interno di una fossa biologica fuori dalla sua abitazione di via Cantacucco, a Filago. Stando ai primi rilievi la 72enne, che mancava da casa da ieri sera, sarebbe stata uccisa. Il fratello è stato trovato gravemente ferito alla testa. Trasportato all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, è stato operato ed è in prognosi riservata.

Secondo la prima ricostruzione sarebbe stato proprio il fratello della vittima, in seguito a una lite, a uccidere la 72enne, cercando poi di occultarne il cadavere sotto le foglie. I carabinieri, che coordinano le indagini, devono accertare se l'uomo abbia spinto la sorella facendola cadere o l'abbia colpita intenzionalmente e quindi se si tratti di delitto preterintenzionale o volontario. Da quanto è stato riferito il presunto omicida, descritto dai vicini come un uomo violento, è stato ritrovato alle 8 di stamattina nel garage di casa privo di sensi. L'ipotesi è che, forse ubriaco, sia scivolato e abbia battuto la testa. La sorella è stata invece ritrovata soltanto quattro ore dopo, quando erano scattate le sue ricerche.

In casa vive anche una terza sorella, disabile e relegata a letto. Nessuno dei tre fratelli è sposato e pare abbiano tutti e tre problemi mentali. I vigili del fuoco stanno provvedendo al recupero del corpo, anche con l'utilizzo di una ruspa.