Bergamo, 4 luglio 2017 - Tutta colpa di un balzello di cemento che si trovava in mezzo alla strada. La presenza di quell’ostacolo sulla carreggiata è all’origine della carambola che ieri mattina intorno alle 10 ha coinvolto un gruppetto di ciclisti amatoriali. E’ successo nel territorio di Fara Olivana con Sola, nella Bassa Bergamasca. Ad avere la peggio è stato un 82enne di Romanengo (Cremona) che nella caduta ha riportato un forte trauma cranico: soccorso è stato trasportato in elicottero all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Gli altri due, un 71enne e un 72enne sempre della provincia di Cremona, hanno subito frattura e varie contusioni. Le loro condizioni non destano preoccupazione. I sette amici stavano procedendo sulla provinciale 103 la nuova bretella che collega la statale 11 al casello della Brebemi. Percorrevano una sorta di pista ciclabile quando il primo del gruppo si è trovato davanti l’ostacolo e lo ha evitato di scatto, non così i tre ciclisti che lo seguivano e sono caduti.