Bergamo,  29 dicembre 2017 - Una "strage" di anatre esibita con vanto sui social network. Il 27 dicembre due giovani cacciatori bergamaschi hanno postato su Facebook una fotografia che immortala 190 anatre uccise ed allineate una vicino all'altra, titolando l’immagine: “Caccia alle anatre sul fiume Po n.190”.

Immediata l'indignazione degli utenti. I primi commenti sono arrivati dagli stessi amici dei due, poi la foto ha circolato velocemente tra i cacciatori della zona fino ad arrivare alle Guardie Venatorie WWF e al Movimento Animalista di Bergamo, con l’informazione che la caccia si è svolta a Cremona. L’immagine è stata poi inviata alla Polizia Provinciale di Cremona al fine di chiarire l’accaduto ed eventualmente prendere i dovuti provvedimenti. La Polizia Provinciale di Cremona sta svolgendo le indagini del caso insieme ai colleghi di Bergamo, anche perchè la caccia all’anatra nel territorio cremonese sarebbe bandita.