Ghisalba (Bergamo), 15 luglio 2017 - Aveva cercato di difendere la vicina di casa, vittima dei sopprusi del marito. Per farlo in passato aveva chiamato i carabinieri, chiedendogli di intervenire.  Il marito violento - un 27enne di origini marocchine - ha però consumato la sua vendetta e lo ha accoltellato. 

L'aggressore è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. La vittima dell'aggressione è un 59enne senegalese. L'uomo è stato soccorso dal 118 e si trova ricoverato in ospedale in prognosi riservata: ha ricevuto diversi fendenti in varie parti del corpo. La compagna dell'arrestato, proprio grazie alle segnalazioni del ferito, era stata portata con i figli in una struttura protetta.