Bergamo, 17 settembre 2017 - La moviola in campo è l'assoluta protagonista di Chievo- Atalanta, che termina 1-1. E' infatti il Var ad assegnare a 5' dalla fine il rigore con cui Gomez pareggia la rete di Bastien, ed era stato sempre il Var, nel primo tempo, a far tornare l'arbitro su due decisioni 'pesanti', un altro penalty e un gol in favore degli orobici. Dopo gli sforzi europei, Gasperini è costretto ad adottare un minimo di turn-over: fuori Gomez e Berisha, dentro Ilicic e Gollini. Arbitra Mariani, che al 6' fischia un rigore per l'Atalanta dopo un contatto in area tra Ilicic e Hetemaj. Il Var però gli fa fare marcia indietro: il penalty sembra evidente, nell'azione però Petagna raccoglie il pallone quando è già uscito dal campo. Un minuto dopo Kurtic prova la botta sfiorando il bersaglio grosso.

Il Chievo si fa minaccioso al 17': prima Hetemaj non sfrutta un'uscita a vuoto di Gollini, poi Castro si avventa su un pallone vagante in area mandando pero' fuori. Al 26' primo incontro ravvicinato tra Sorrentino e De Roon, che si ripete con ben altre conseguenze al 29': sulla ribattuta del portiere di casa si avventa Ilicic, che però non può festeggiare il suo primo gol in campionato con la maglia orobica perché è in fuorigioco. In avvio di ripresa Gasperini capisce che deve aumentare il tasso di aggressività dei suoi e inserisce Gomez per Petagna. Ma è al 7' il Chievo passa in vantaggio: Inglese serve in area Bastien, stop e destro all'angolino imparabile per Gollini. A pochi minuti dalla fine è ancora il Var ad ergersi protagonista: Mariani invoca la moviola per rivedere un fallo in area su Orsolini. Ed è Gomez a siglare l'1-1 del pareggio. 

Chievo-Atalanta: 1-1

Chievo (4-3-2-1): Sorrentino 6.5; Cacciatore 6, Tomovic 6.5, Cesar 6, Gobbi 5.5 (9'st Gamberini 6); Bastien 7, Radovanovic 6, Hetemaj 6 (29'st Depaoli 6); Castro 6.5, Birsa 6 (33'st Pucciarelli 5.5); Inglese 6. 
Atalanta (4-3-1-2): Gollini 6; Masiello 6.5, Caldara 6, Palomino 6.5, Hateboer 6; Freuler 5.5 (22'st Cristante 6), de Roon 6, Castagne 5.5 (29'st Orsolini 6.5); Kurtic 5.5; Petagna 5.5 (7'st Gomez), Ilicic 6. 
Arbitro: Mariani di Aprilia 5.5.
Reti: 7'st Bastien, 40'st Gomez (R).
Note: ammoniti Cesar, Bastien.